Le vere origini di Halloween

 

Forse non tutti sanno che aa festa di Halloween ha in realtà  irlandesi, celtiche per la precisione. La parola deriva da “All Hollows Eve” che significa la notte di tutti gli spiriti e proviene dall’antica festa irlandese chiamata Samhain (Sam-Fuin significa fine dell’estate). I Celti infatti erano solidi dividere l’anno in due grandi stagioni in base alla transumanza del bestiame e dei raccolti. Il 31 ottobre si festeggiava dunque, in una sorta di capodanno, l’ultimo raccolto dell’estate e l’inizio dell‘inverno, ovvero della stagione fredda e “morta”. Per associazione di idee, questa festa si è poi dunque trasformato in un momento in cui ricordare i propri cari passati a miglior vita e diventati spirito.

I Celti mettevano un lumino in una rapa cava fuori dalle loro porte affinché gli spiriti ritrovassero la strada di casa. Da qui l’antica tradizione di intagliare le zucche e di illuminarle dall’interno.

halloween

Dunque Halloween è una festa europea, più vicina a noi di quanto si pensi, festeggiata anche in Italia da molti anni. Pensiamo alla Notte delle Lumere in Sicilia e in Lombardia e Is Animeddas in Sardegna dove i bambini andavano a chiedere, di porta in porta, qualche dono per le “piccole anime”. Qualcosa che richiama molto da vicino il dolcetto e scherzetto dei giorni nostri.

Insomma Halloween è una festa che affonda le sue radici anche nel nostro territorio. Se vuoi festeggiarla insieme a noi, Il Borgo Antico per l’occasione si veste di arancione e la notte del 31 faremo una piccola variazione del nostro menù. Ti aspettiamo!